Formazione per i docenti neoassunti: ecco le linee guida

510

Il Governo definisce con la circolare del 5 novembre 2015 il percorso formativo che i docenti assunti grazie al ddl “La Buona Scuola” dovranno seguire.

  1. I neoassunti dovranno inizialmente bilanciare le proprie competenze professionali con l’ausilio di un tutor. Alla fine di questa prima attività verrà definito un patto formativo e le parti coinvolte saranno: docente neoassunto, tutor e dirigente scolastico;
  2. Dopo la presentazione del percorso che ogni docente assunto dovrà seguire, l’amministrazione scolastica organizzerà nei mesi di gennaio-marzo 2016 dei laboratori di formazione con frequenza obbligatoria. L’attività laboratoriale sarà complessiva di12 ore, con la possibilità, per i docenti, di optare tra le diverse proposte formative offerte a livello territoriale.
  3. Per favorire il consolidamento delle capacità didattiche e di gestione della classe i docenti 3. verranno osservati durante le ore di insegnamento in classe. Questi momenti saranno frutto di un accordo tra docente tutor e neoassunto. In questo modo in tutor potrà fornire le giuste linee-guida per il miglioramento del proprio essere in e per la classe.
  4. La valutazione dell’attività realizzata durante il percorso formativo verrà definita per mezzo di un incontro finale. Tale incontro potrà assumere forme differenziate sulla base delle diverse esigenze organizzative.

Tutte le informazioni utili potranno essere ricavate dai vari articoli che compongono il decreto di riferimento. Abbiamo evidenziato per tutti i docenti neoassunti alcuni articoli (art. 5, art. 7, art. 8, art. 9, art. 10, art. 11) utili per poter ottenere tutte le informazioni desiderate.

Inoltre sarà possibile visionare la piattaforma INDIRE in cui ad ogni docente neoassunto verrà fornito un modello digitale per agevolare l’elaborazione del profilo, documentando nel proprio portfolio le proprie esperienze formative, didattiche e le valutazioni. La piattaforma consentirà inoltre di fruire delle risorse didattiche digitali messe a disposizione da INDIRE.