È arrivata la ricetta elettronica! Scopriamo insieme cosa cambia per noi cittadini

492

È appena trascorso il primo marzo, prepariamoci a dire addio alla vecchia ricetta per dare il benvenuto al nuovo foglietto bianco un vero e proprio lasciapassare sanitario valido in tutta Italia. Tale foglietto è un promemoria che prende il posto della vecchia ricetta rossa, e il medico per qualsiasi prescrizione dovrà connettersi ad un portale, indicando il numero della ricetta e dati del paziente, e potrà avviare la stampa.
Ecco di seguito le novità che porta con sé questo cambiamento:
1. Il paziente può comprare farmaci su tutto il territorio italiano.
2. Il costo delle medicine non subisce alcuna variazione ma l’importo viene determinato in considerazione della regione di appartenenza del paziente, esenzioni comprese.
Tutte le farmacie d’Italia da oggi, connesse con il ministero delle Finanze e con le Regioni, possono facilmente accedere alle fasce di reddito e alle agevolazioni di ciascun cittadino che si trova lontano dalla propria regione di residenza ma comunque bisognoso di cure. Tutti i pazienti si porteranno dietro, ovunque andranno, esenzioni ed agevolazioni sanitarie di cui godono grazie ad un sistema informatico e ad un codice corrispondente alla prescrizione consegnata dal medico.