Approda in Italia l’anagrafe tributaria

0
646

L’Agenzia delle Entrate ha a disposizione un meccanismo chiamato “Anagrafe Tributaria” per combattere l’evasione fiscale, valutata in circa 90 miliardi all’anno.

Tale dispositivo permetterebbe di recuperare ingenti quantità di denaro sottratte allo Stato. Gli istituti bancari, le poste e tutti gli operatori finanziari dovranno quindi entro il 31 marzo caricare sull’anagrafe tributaria i rapporti finanziari, tutti i saldi e i movimenti bancari che gli italiani hanno effettuato lo scorso anno.
Nei database dell’Agenzia vi saranno immessi tutte le informazioni relative ai conti correnti e carte di credito con relativo codice fiscale e Iban, conti titoli, prodotti finanziari e assicurazioni.
Con la possibile messa a regime di tale dispositivo, in congiunzione con il piano taglia-tasse di Renzi per il 2017, l’obiettivo è di riuscire ad ottenere innumerevoli benefici, tra cui alleggerire il deficit economico, ridurre le tasse ai cittadini onesti facendo leva sul recupero delle somme non dichiarate ai fini fiscali dagli evasori.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY