Scuola, mobilità 2016 – Cambiano le date degli esiti

482

Slitta di qualche giorno la comunicazione delle date dei trasferimenti (mobilità) del personale docente di tutti gli ordini e gradi. Leggiamo insieme le novità del Miur:

  1. Per la FASE A, con la modalità tradizionale per spostamenti provinciali scuola su scuola, la data di pubblicazione degli esiti per i docenti della scuola secondaria di II grado è stata fissata al 1 luglio anziché il 24 giugno, mentre per gli educatori dovrebbe rimanere la data del 30 giugno.
  2. Per le FASI B, C e D, con spostamenti tra province e trasferimenti tra ambiti territoriali in riferimento alla fase straordinaria di mobilità prevista dalla legge 107/15 su tutti i posti vacanti e disponibili su tutto il territorio nazionale, sono state stabilite le seguenti date di pubblicazione:
  • per la scuola dell’infanzia e primaria il 23 luglio;
  • per la scuola secondaria di I grado il 2 agosto;
  • per i docenti della scuola secondaria di II grado il 13 agosto.

Nell’attesa possiamo affermare che il numero di domande inviate per la Mobilità 2016 è pari a 205.444 mila di cui 56.632 mila presentate dai neoassunti Fasi B, C, D. Alla luce dei fatti, sembrerebbe che vi siano ancora posti disponibili:

  • per la scuola primaria si conterebbero 773 mila posti residui e ben 6.940 per il sostegno;
  • per la scuola secondaria di primo grado invece 216 mila e 6.762 per il sostegno.