Shopping 2.0, quali metodi di pagamento scegliere per gli acquisti online

403

Comprare online non è solo comodità ma è un’attività che necessita attenzione e lucidità. Infatti, prima di procedere all’ acquisto di un qualsiasi prodotto è opportuno verificare:

  • la qualità del bene
  • i dati del venditore
  • le modalità di pagamento
  • le condizioni generali di contratto

Ebbene, la modalità di pagamento è un fattore determinante per non imbattersi in tentativi di truffa.

Vediamo insieme quali sono i metodi più convenienti per effettuare i nostri acquisti online:

  1. Bonifico bancario, consente la tracciabilità del versamento ed ha valore sia in sede fiscale che legale
  2. Carte di credito prepagate
  3. Pagamento in contrassegno, il dovuto avviene solo dopo la consegna dell’ordine da parte del corriere

Per proteggersi è opportuno seguire pochi accorgimenti, quali:

  • Diffidare da tutti coloro che chiedono un pagamento anticipato
  • Porre attenzione sull’uso della propria carta di credito che non va mai usata come strumento di pagamento sui siti di dubbia natura
  • Fare attenzione alle offerte troppo generose
  • Stampare e conservare con cura la documentazione dell’acquisto
  • Dare preferenza ai portali di shopping online certificati

Inoltre, se il prodotto ordinato non risultasse conforme alle proprie attese e alla descrizione data sull’e-shop, entro 14 giorni lavorativi dal ricevimento della merce il consumatore può esercitare il cosiddetto diritto di recesso restituendo il bene acquistato, mentre l’esercente è tenuto a rimborsare quanto pagato.